Teatro Ragazzi 2017

Dal 17 gennaio 2018  è iniziata la 39^ edizione della rassegna di Teatro ragazzi del Teatro Bonci di Cesena che mantiene la sua dimensione territoriale e la sua capacità progettuale e artistica.
La manifestazione, dedicata all’indimenticabile Franco Mescolini, si svolgerà nei quattro teatri di Cesena – il Bonci, il Verdi, il Bogart e il Comandini – dove saranno allestite 74 rappresentazioni per un totale di 27 titoli per i quali sono pervenute circa 13.000 prenotazioni di ragazzi e insegnanti che l’organizzazione provvederà, come sempre, a gestire anche nel trasporto da scuola a teatro e viceversa.

Si conferma anche per il 2018 la ormai tradizionale bipartizione in sezioni diverse: la prima sezione comprende gli spettacoli per i ragazzi, cioè i titoli realizzati da compagnie professionali e di giro che rappresentano un campione significativo della produzione italiana a noi contemporanea: molti spettacoli sono nuovi e vengono proposti per la prima volta a Cesena, altri appartengono a repertori consolidati.
La seconda sezione comprende gli spettacoli dei ragazzi, cioè i titoli che, per lo più realizzati da scuole e associazioni, vedono ragazzi, coetanei degli spettatori, sul palcoscenico.
È il teatro 2.0, partecipato, che sempre più assume importanza e interesse.

IL PROGRAMMA:

Anche la rassegna 2018, come la precedente, si presenta sotto il segno della Societas e di Chiara Guidi, a cui si deve la realizzazione di una libera interpretazione con voce e musica di alcuni canti della Divina Commedia: il concerto/spettacolo Inferno.
Esercizi per voce e violoncello sulla Divina Commedia di Dante di Chiara Guidi (voce) e Francesco Guerri (violoncello) viene proposto al Teatro Comandini dal 17 al 19 gennaio 2018.

Il programma di quest’anno, per rimarcare il suo carattere di unicum nello spettro vastissimo di proposte per le scuole, come sintesi felice delle enormi potenzialità artistiche ed espressive della città e del suo territorio, si chiude con un nuovo progetto di Katrìem Associazione che dal 16 al 18 maggio al Teatro Bonci propone una “visita guidata” nei luoghi più emozionanti del teatro, condotta dai suoi artisti nello spettacolo La sartoria del coniglio Juan Rafael: abiti per animali.

Da segnalare la presenza del Teatro della Valdoca con il recital poetico di Mariangela Gualtieri, Nostalgia delle cose impossibili che si terrà al Bonci per gli Istituti Secondari Superiori (27 aprile) e la la collaborazione e il ruolo produttivo del Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena che garantisce sempre al programma concerti e/o operine, allestite a partire da esigenze didattiche interne che tuttavia si intersecano con le programmazioni degli Istituti scolastici partecipanti i cui allievi vengono coinvolti direttamente nella realizzazione del progetto.
Il Bonci promuove, inoltre, due titoli di giovani artisti cesenati: il nuovo spettacolo di Michele Di Giacomo che, con la Compagnia Alchemico Tre, permetterà di conoscere una pagina dimenticata della storia cittadina durante la Seconda Guerra Mondiale, Giovani coraggiosi (23-24 gennaio), e la ripresa dello spettacolo di Roberto Mercadini Little boy, la bomba (30-31 gennaio), promosso dal teatro in occasione del 50esimo anniversario della morte di Roberto Oppenheimer, uno dei padri della bomba atomica, tema quanto mai attuale, viste le vicende politiche e militari dei nostri giorni.
Un’altra presenza produttiva cesenate, costante e richiesta dalle scuole, è quella del Teatro Distracci di Cristina Casadei e Giuseppe Viroli che affrontano un classico della letteratura contemporanea, Il barone rampante di Italo Calvino (28 febbraio, 1-2 marzo).
Molte fra le migliori compagnie del panorama nazionale del teatro per ragazzi sono presenti nella stagione 2018: rimandando per il dettaglio al programma, citiamo Accademia Perduta, Teatro dell’Orsa, Teatro Metastasio di Prato, TIB Teatro, Compagnia Mattioli, La Piccionaia, Tam Teatro Musica, Fondazione TRG, Fondazione AIDA, Pandemonium Teatro, Teatro dell’Archivolto.

Nella seconda sezione della rassegna, quella dedicata al teatro dei ragazzi, costruito e realizzato da scuole e associazioni, nel riconoscere in generale la straordinaria funzione didattica e culturale svolta da tutti gli Istituti e tanti docenti, ricordiamo le tre produzioni che nel 2018 presentiamo: Ti parlerò di Orlando di Lusiana Battistini prodotto da “I ragazzi di Betta” e dalla Scuola Media di Gatteo – La Bottega del Teatro del Rubicone; La guerra del fante Giuseppe Marangoni di Maurizio Mastrandrea e del Teatro delle Lune; Dante da piccolo di Denio Derni con gli allievi del Laboratorio teatrale “teatro degli Avanzi” di Forlimpopoli e della Compagnia “Sartoria Teatrale”.

direzione Franco Pollini
informazioni Stefania Albertini tel. 0547 355733 e mail salbertini@teatrobonci.itwww.teatrobonci.it

prezzi dei biglietti comprensivi del trasporto
per le scuole del Comune di Cesena e degli altri che contribuiscono al trasporto € 7
per le scuole degli altri Comuni aderenti € 9
per le scuole che non usufruiscono del trasporto € 4



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi