UN CORSO DI SCRITTURA INSIEME AI DETENUTI DEL CARCERE DI SOLLICCIANO

‘Scrittura d’evasione’ questo il titolo del corso ideato e condotto dalla scrittrice Monica Sarsini che si terrà dal 28 novembre nella scuola della casa di reclusione

A partire da martedì 28 novembre e fino alla fine di maggio, il martedì pomeriggio le aule della scuola del carcere di Sollicciano si apriranno agli esterni per il corso di scrittura dal titolo “Scrittura d’occasione” organizzato da Arci Firenze e condotto dalla scrittrice Monica Sarsini.

Il corso che sarà seguito sia dagli esterni che dai detenuti del carcere prevede una parte di lezioni frontali e una parte pratica di laboratorio, parteciperanno anche scrittori, giornalisti e docenti universitari tra cui Giulia Caminito che con il romanzo d’esordio “La grande A” ha conquistato pubblico e critica, o come Simona Baldanzi, il cui ultimo libro “Maldifiume” ha riscosso uno straordinario successo, lo scrittore Alessandro Leogrande, vicedirettore della rivista “Lo Straniero” e la poetessa, performer e saggista Rosaria Lo Russo.

Quest’anno per la prima volta il corso verterà sul tema del reportage: il racconto del mondo e delle proprie esperienze attraverso immagini, attraverso ritratti di persone, luoghi ed episodi capaci di tratteggiare una tela più ampia e sfaccettata. Per questo, tra gli autori che parteciperanno ci sarà il giornalista Saverio Tommasi e, in veste di documentarista, anche Lorenzo Hendel, regista televisivo già responsabile editoriale della trasmissione DOC3 – lo storico spazio di Rai3 dedicato ai documentari.

Le lezioni saranno nella scuola della sezione maschile della casa circondariale di Sollicciano, ogni martedì, dal 28 novembre fino alla fine di maggio, dalle 16 alle 18, per un totale di circa 20 incontri di cui almeno la metà con un taglio laboratoriale. Come già lo scorso anno si potrà scegliere se frequentare tutto il corso oppure solo una parte, in base ai propri interessi e disponibilità.

Come già lo scorso anno poi, il corso, farà uscire la parola scritta dal carcere, attraverso la diffusione dei racconti sull’emittente fiorentina Novaradio di cui ARCI Firenze è editore, racconti tra i quali si annoverano già i vincitori di diversi premi nazionali.

Per partecipare inviare la scheda di partecipazione (scaricabile sul sito di Arci Firenze), insieme a una copia del documento d’identità all’indirizzo sociale@arcifirenze.it entro il 6 novembre (per i tempi necessari al rilascio dei lasciapassare da parte dell’autorità carceraria).

Per chi partecipa a tutti gli incontri le soluzioni sono: € 300, in tre rate da € 100 ciascuna; € 250 in un unico versamento, con uno sconto per chi paga l’intero corso in un’unica soluzione; € 150: importo ridotto per l’intero corso per gli studenti universitari (allegando un documento che attesti lo status di studente universitario regolarmente iscritto).

Per partecipare a 7 incontri a scelta: € 100 in un’unica soluzione.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi