UN PROGETTO DELLA FONDAZIONE CONTRADA TORINO PER RIMUOVERE GRAFFITI, SCRITTE ED AFFISSIONI ABUSIVE

La Giunta Comunale ha preso atto stamani, concordando con le sue finalità ed il suo possibile sviluppo, del progetto “Clean your walls, pennelliamo i muri”, proposto dalla Fondazione Contrada Torino.

Il progetto si propone di intervenire sulla diffusione di graffiti e scritte vandaliche ed ingiuriose o sulle affissioni abusive che spesso sporcano i muri della città, offrendosi di agevolare ed accompagnare i proprietari nella loro rimozione garantendo costi contenuti, favorendo così sia la valorizzazione delle proprietà che il miglioramento dello spazio pubblico.

I cittadini potranno sottoporre alla fondazione i casi da risolvere tramite applicazione per tablet e smartphone o compilando un modulo, allegando anche fotografie: i tecnici analizzeranno le richieste fornendo indicazioni e soluzioni differenziate, dall’intervento fai da te opportunamente guidato al sopralluogo in caso di interventi più complessi. Il servizio di consulenza sarà del tutto gratuito. 

Nel progetto sono previste anche iniziative a scala più ampia per mantenere libere da tag e graffiti zone di particolare delicatezza o rilevanza quali i portici, i musei, gli spazi di accoglienza per turisti e visitatori, le stazioni ed altri ancora pianificando le attività e creando iniziative specifiche con contatti tra le proprietà pubbliche e private e l’avvio di gare pubbliche per mantenere nel tempo il decoro delle aree individuate.

Le iniziative come Murarte, che in passato hanno consentito l’attività dei writers separando le forme di street art dalle forme puramente vandaliche hanno fornito risultati interessanti, ma una parte del problema resta ancora da risolvere. Con il progetto della Fondazione Contrada Torino si cerca anche di sensibilizzare i proprietari al rispetto dei regolamenti che li obbligano ad intervenire sui propri stabili per garantirle la pulizia ed il decoro.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi