Una palestra per la preghiera dei fedeli del Comitato Musulmani di Bergamo

I fedeli del Comitato Musulmani di Bergamo pregheranno all’interno di una palestra nei prossimi giorni: l’interlocuzione odierna con il Comune di Bergamo ha condotto alla decisione, presa in una giornata in cui la Comunità ha preso le distanze dall’irruzione che circa 30 persone hanno eseguito nella giornata di ieri nella moschea di via Monte Cenisio. In una comunicazione pervenuta poco fa all’Assessore del Comune di Bergamo Giacomo Angeloni, i portavoce del Comitato hanno non solo isolato i responsabili dell’irruzione di ieri, ma anche dimostrato la volontà di proseguire nel dialogo con le istituzioni e di utilizzare una palestra comunale per la preghiera quotidiana. Una soluzione che è già stata avallata dal Comune di Bergamo, dalla Prefettura e delle Forze dell’Ordine e consentirà di evitare ulteriori disordini e l’occupazione della strada per la preghiera in via Monte Cenisio. Parallelamente proseguiranno i contatti per individuare soluzioni di medio e lungo periodo per scongiurare ulteriori disagi nella via.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi