UNDER 16 ECCELLENZA: BERTOLANI FA ESPLODERE LA PANETTI

Partita dalle mille emozioni e dal finale pazzesco, quasi al limite del credibile, quella giocata alla Panetti da Auxilium CUS e Derthona e valida per la prima giornata di campionato.
La gara la fa subito Torino: 5-0 al 3’. Gli ospiti entrano in partita e passano per la prima volta davanti allo scoccare del 5’ (7-8) con l’ottimo Barbieri, che chiude in gancetto una prolungata azione offensiva.
L’Aux CUS alza il pressing e i benefici sono subito evidenti: spettacolare entrata di Pirani, prima tripla della gara di Avino e vantaggio interno che gonfia fino al 16-8 in un paio di minuti.
A cavallo del 10’ l’Aux CUS si muove solo dalla linea e si fa agguantare a quota 20 al 13’, ma riparte subito con una tripletta di Bertolani, altre due bombe di Avino (alla fine 6 su 9 da oltre l’arco), e un’entrata di Anfossi: 34-24.
Il Derthona regge e recupera punto su punto, complici alcune soluzioni affrettate dai cussini: 36-36.
All’inizio delle ripresa i tortonesi mettono il naso davanti sul 38-39 e allungano per due volte a +3, castigando in entrambe le occasioni le perse gialloblu.
Poi un canestro in sospensione di Unia prelude ad un’impressionante serie di triple torinesi: il 4/4 porta la firma di Avino (a bersaglio ben 3 volte in un minuto o poco più) e Pirani: 54-47 al 25’.
L’inerzia è tutta dalla parte dei cussini che però non chiudono e anzi si inceppano proprio sul più bello. Il tortonese Barbieri inizia il suo show personale fatto da qui alla fine di canestri, assist e falli subiti: 58-56 al 28’.
Con una talentuosa giocata di Anfossi, Torino chiude comunque alla mezzora sul +5, ma l’avvio di ultima frazione è tutto di marca ospite: 67-69. I bianconeri si tengono in testa fino al 39’, toccando il massimo sul 73-79 (e palla in mano) quando alla fine mancano 80 secondi.
A -57” il tabellone della Panetti dice 75-80. Bertolani attacca il ferro e accorcia le distanze, errore in attacco del Derthona, sul ribaltamento palla a Pirani che spara da tre fronte canestro con un po’ di sana incoscienza: 80-80.
Time-out Derthona con 25 secondi sul cronometro: al rientro una tripla di Lusini colpisce solo il ferro, rimbalzo Aux CUS e palla ad Avino che a 4” dalla sirena attacca a metà campo: fallo, ma non c’è bonus. Coach Raho chiama allora un immediato time-out e disegna lo schema decisivo.
Rimessa di Avino, doppio blocco per Bertolani in uscita frontale: l’area si libera per l’1vs1 che il biondo play cussino conclude in entrata da destra con il canestro della vittoria.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi