URZI’ (CENTRODESTRA), SVP E PD COME I TALEBANI. VOGLIONO CANCELLARE LA STORIA ITALIANA IN ALTO ADIGE

“A Bolzano non si arresta la frenesia talebana della Svp e del Partito Democratico di distruggere tutto ciò che ha a che fare con la storia d’Italia. In queste ore stanno venendo alla luce i lavori di restauro sul Palazzo della Finanza, un gioiello architettonico che contiene il bassorilievo di Mussolini a cavallo realizzato dallo scultore tirolese Hans Piffrader. Un’opera che sarà sfregiata con l’installazione di luci a led e l’incomprensibile frase di Hannah Arendt “nessuno ha il diritto di obbedire” che di fatto coprirà, oscurandolo, il bassorilievo”. A denunciarlo è Alessandro Urzì, rappresentante del centrodestra altoatesino, consigliere della provincia di Bolzano e della regione Trentino Alto Adige con il movimento Centrodestra – L’Alto Adige nel Cuore.

“La questione dei led sul bassorilievo di architettura razionalista è costata ben 130mila euro di soldi pubblici”, spiega Urzì. Il monumento di Piffrader, aggiunge il leader del centrodestra altoatesino, “investe una questione storica che va al di là dall’aspetto artistico e culturale e rientra nel progetto della Svp di cancellare pian piano tutto ciò che ha a che fare con l’identità italiana dell’Alto Adige. Un progetto che ha chiaramente il benestare del Pd, pronto a svendere l’Italia in cambio del sostegno al governo Gentiloni offerto dai parlamentari autonomisti”.

“A Bolzano salirà a breve anche il ministro Franceschini per inaugurare questo brutto esempio di tutela dei beni culturali e mi chiedo con quale coraggio rivolgerà un saluto alla comunità italiana che continua ad essere discriminata in ogni modo”, conclude Urzì.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi