Violenza donne, Zedda (FI) Quando dramma femminicidi incontra senso di abbandono

Non passa giorno che la cronaca nera si arricchisce di un nuovo episodio luttuoso e drammatico . Ieri a Torino nel quartiere di Borgo Vittoria. Un anziano ha sparato alla moglie e si e’ poi tolto la vita con la stessa arma. I due cadaveri, secondo le prime informazioni, sono stati trovati uno accanto all’altro, seduti su due poltrone. Non sono ancora noti i motivi del gesto. Non sono noti ma dietro queste storie si celano profondi malesseri , il male oscuro di Berto , la depressione , la perdita della voglia di vivere , la solitudine anche se si è in due , la disperazione , in sintesi l’estremo desiderio di farla finita. Bisogna riflettere e chi fa politica ha il dovere di aprire una finestra sulla terza età , pensare che i nuclei familiari sono ormai disgregati e che gli anziani sono in molti casi abbandonati a se stessi e sempre più soli. Le soluzioni non sono certo facili ma sarebbe opportuno come ha suggerito Silvio Berlusconi un ministero per la terza età. Investire in centri di quartiere in grado di aggregare gli anziani dove possano trovare compagnia e svago per sentirsi meno soli.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi