Vitalizi, Giro (FI): “Delibera approvata alla Camera presenta gravi criticità. Un buco nell’acqua”

“La delibera approvata alla Camera sui vitalizi è un buco nell’acqua. Presenta una serie di gravi e, a mio avviso, insuperabili criticità. Sul piano fiscale perché il nuovo sistema imporrebbe la restituzione delle parti non dedotte dall’imponibile nel vecchio regime degli assegni vitalizi che ora andrebbero appunto restituite; sul piano previdenziale perché per le età anagrafiche inferiori ai 57 anni, e superiori ai 65 e 70 anni, non esistono i coefficienti di trasformazione da applicare ai montanti contributivi, che nella ‘delibera Fico’ sono stati determinati ex novo e ad hoc con un regolamento, quando forse sarebbe stato necessario normare la materia con una legge del parlamento. Infine c’è il grande problema della legittimità costituzionale del ricalcolo retroattivo con il metodo contributivo, che lede il principio di legittimo affidamento e di ragionevolezza e che, comunque, produce il mancato rispetto del sistema pro rata vigente nel trattamento pensionistico ordinario in relazione al ricalcolo dei trattamenti maturati con riferimento a periodi contributivi anteriore all’entrata in vigore della legge Dini. Insomma un guazzabuglio dal quale sarà difficile districarsi e uscire dopo la inevitabile ondata di ricorsi. Sarebbe bastato procedere con maggiore rigore giuridico amministrativo, e non sotto la spinta della propaganda elettorale, per giungere ad una soluzione plausibile. In Senato ci proveremo nella più assoluta lealtà di collaborazione”. Lo dichiara Francesco Giro segretario d’Aula e componente del Consiglio di Presidenza.



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi