Week end: Mostre, dai Lego a Van Dyck e Tiziano

Dall’arte contemporanea alla classica, gli eventi per Pasqua

(di Marzia Apice) (ANSA) – MONZA – Dai mattoncini Lego che ricostruiscono il mondo di Star Wars alle immagini surreali di Kyle Thompson, dalla storia delle correnti artistiche novecentesche nella Capitale alle opere di grandi autori come Van Dyck, Tiziano e Twombly: dal classico al contemporaneo, sono tante le mostre da visitare nel weekend di Pasqua, per rendere le festività un’occasione di conoscenza e divertimento, anche approfittando della gratuità del 1 aprile grazie all’iniziativa #domenicalmuseo. 

MONZA – Si intitola “Anton Van Dyck. L’Opera si racconta” la mostra allestita alla Villa Reale dal 27 marzo al 20 maggio. L’esposizione mette in relazione Il Cristo in Croce dell’artista fiammingo, opera in prestito dal Museo di Capodimonte, con dIsegni e incisioni di Dürer, Bolswert, Rubens, Corenzio e Cambiaso. Inoltre dal 29 marzo al 30 settembre, Villa Mirabello, dimora secentesca nel cuore del Parco di Monza, sarà la sede della mostra “Star Wars is back!”, l’esposizione di mattoncini Lego che ripropone alcuni dei momenti più emozionanti della saga di Guerre Stellari. Riunendo il lato ludico a quello artistico, la mostra costruisce per il pubblico un universo fantastico ma estremamente realistico, popolato da personaggi celebri come Luke Skywalker, Dart Fener e la Principessa Leila.

VENARIA REALE (TO) – Con la mostra “La fragilità della bellezza” arriva a conclusione la XVIII edizione di Restituzioni, il grande progetto a cura di Intesa San Paolo per restaurare opere del nostro patrimonio. Allestita dal 28 marzo al 16 settembre alla Reggia, l’esposizione presenta oltre 200 manufatti restaurati nel biennio 2016-2017: tra gli artisti anche Tiziano, Van Dyck e Twombly, in un percorso che dall’arte antica arriva al contemporaneo. CASERTA – E’ un trionfo di sogni, a volte incubi, ricordi e traumi infantili, sensazioni ed emozioni dal gusto malinconico e nostalgico la mostra “Kyle Thompson. Open Stage”, in programma alla Reggia di Caserta dal 28 marzo al 4 giugno, prima esposizione italiana dedicata al giovane fotografo statunitense. L’artista ha concepito un progetto specifico per questo appuntamento, con opere surreali ma in grado di suscitare emozioni in cui è facile riconoscersi, proponendo immagini in dittico che esplorano il rapporto tra ambiente urbano e natura.

ROMA – La Capitale come polo d’attrazione di culture e linguaggi diversi in un lungo e affascinante viaggio nel ‘900: si apre il 29 marzo la mostra “Roma città moderna. Da Nathan al Sessantotto”, allestita alla Galleria d’Arte Moderna (via F.Crispi) fino al 28 ottobre. Tra dipinti, sculture e grafica, la rassegna presenta circa 150 opere, alcune delle quali mai esposte prima o non esposte da lungo tempo, provenienti dalle collezioni d’arte contemporanea capitoline.

VENEZIA – Reperti originali, strumenti di morte e di tortura, atti giudiziari originali conservati all’Archivio di Stato ed esposti per la prima volta per documentare come la Serenissima faceva funzionare la giustizia: è la mostra “Venice Secrets: Crime and Justice” allestita a Palazzo Zaguri dal 29 marzo al 31 maggio. In 4 sezioni e 36 sale, il pubblico potrà conoscere le pene e le numerose condanne a morte inflitte per i più svariati crimini nonché come i corpi dei giustiziati venivano quotidianamente usati per gli studi di anatomia tra Padova e Venezia, in un vero e proprio tuffo nella storia ma anche nel mistero.

Christian FLAMMIA



Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

NotizieInUnClick.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione.
Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata.
Per continuare a navigare questo sito acconsenti all'uso dei cookie.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi